Test NeilPryde Combat Pro HD 4.5 2020

NeilPryde Logo 2020
NeilPryde Logo 2020

Il best-seller di Neil Pryde, la Combat, conferma il suo ruolo da vela wave-all-round per tutte le condizioni worldwide. Disponibile in nove misure dalla 3.3 alla 5.6, la Combat non cambia shape rispetto alla stagione 2019, ma è offerta in tre versioni: la classica HD che mantiene tutte le caratteristiche costruttive top della gamma, meno la costruzione in Ultra-Scrim, che troviamo sulla versione Pro che può essere scelta sia in abbinamento alla finestra classica (Pro) sia alla finestra tramata (HD Pro). 

Ed è proprio questa ultima versione che abbiamo provato nella misura 4.5. Armata velocemente, seguendo le misure stampate sulla vela, con il nostro fido Reverse 370/19 in “assetto” constant/flex ci siamo ritrovati al cospetto di una vela potente, reattiva, relativamente tollerante e leggera sulle braccia. L’abbiamo provato con le varie “smazzulate” di libeccio che si sono abbattute recentemente sulla Liguria e personalmente mi è subito piaciuta molto, perchè è… una vela viva e reattiva! D’altra parte Daniele (ex Panda) il nostro rider leggero è rimasto un attimo interdetto perché sotto le raffiche più forti sentiva la vela “strattonicchiare” un po’, cosa che personalmente non reputo un punto negativo, ma che posso capire lasci un attimo interdetti i surfisti più leggeri. In effetti c’è un perchè… la versione PRO della Combat realizzata in ultra scrim è ovviamente un po’ più leggera e il materiale rende la vela anche un po’ più rigida e reattiva. La versione HD della Combat è invece più morbida e leggermente meno potente. 

Soprattutto se alla “guida” ci sono rider più pesanti del “solito”, la versione PRO aiuta a “sostenere” il profilo della vela con venti più forti e probabilmente aumenta anche la gamma di vento sfruttabile. Per i rider più leggeri, queste differenze tra le varie Combat sono molto piccole (tipo la vela “strattonicchia” un po’…), mentre per i rider pesanti sugli 80 kg e oltre, possono fare una differenza importante in positivo, visto che si ritrovano tra le mani una vela più potente e reattiva… un vero jolly per le nostre mareggiate! 

 

NB: clicca sull’immagine sotto per leggere il test in alta risoluzione

NeilPryde Compat Pro HD 4.5

Visita il sito NeilPryde

Altri Test Wind News Magazine

Test TavoleACMEAV-BoardsBIC SportFanaticGoyaJP AustraliaPatrikRRDSimmer StyleTabouTribord

Test VeleChallenger SailsDuotoneGA SailsGoyaGun SailsNaish SailsNeilPrydePhantomRRDSailloft HamburgSeverneSimmer Style