Test GA Sails IQ 4.0 2020

GA Sails logoPositivamente impressionato dalla Manic che avevo provato nelle misura 4.2 nei test 2019, quando ho visto che le IQ 2020 adottavano finalmente la finestra tramata che è l’unica cosa che mi aveva fermato fino ad ora nell’acquisto delle misure piccole di questa vela… mi sono deciso! Peccato però che la “nuova” IQ abbia cambiato anche le misure che mal si coniugano con la mia IQ 5.4 2019!  Scartata l’ipotesi di cambiare la 5.4, che andava strabene come vela grande del mio “vecchio” set, insieme alle mie tre Seal 4.0, 4.5 e 5.0… ho deciso di prendere due sole IQ 4.0 e 4.8 e di vedere se davvero le nuove misure permettono di coprire lo stesso range di utilizzo come meno vele. A parte gli scherzi, penso di essere abbastanza ben “coperto”: la 4.0 mi fa da vela da “battaglia” soprattutto perchè, grazie alla possibilità di essere armata con il 370 o il 340 cambia totalmente range di utilizzo, mentre la 4.8 riveste il ruolo di vela media da wave (la più usata!) e la “vecchia” 5.4 rimane come vela wave grande tutto fare.

Abbiamo provato la IQ in entrambe le misure 4.0 e 4.8, ma vi ho fatto accenno al discorso alberi perchè il comportamento della 4.0 varia sensibilmente con il 340 o il 370. Con il 370 la IQ 4.0 rimane più chiusa, più potente, tanto da coprire il range di utilizzo di una 4.2, ma è anche meno tollerante, mentre armata con il 340 è così morbida e scarica così bene il vento in eccesso che non si sente il bisogno di una 3.7 neppure con… l’uragano.

Per la stagione 2020, le IQ sono state ridisegnate con una nuova curva della tasca d’albero, una nuova outline ed nuovo profilo alla ricerca di una maggiore stabilità e leggerezza in tutte le condizioni… secondo noi rimangono delle vele radicali e reattive che necessitano di un trim più “preciso” che non ad esempio la Manic. Con il suo shape compatto a quattro stecche la IQ è infatti la vela wave ideale per surfisti, dotati di quel pizzico di abilità in più che gli permette di gestire, con un po’ di esperienza, il tiro della vela in condizioni difficili. Per il resto la IQ nella sua nuova veste tramata, rimane una delle migliori “risposte” possibili per divertirsi tra le onde… aggiungerei che la vedo più adatta ai surfisti medio/pesanti, ma il super leggerino Tomasino che la usa da anni, potrebbe aversene a male.

 

NB: clicca sull’immagine sotto per leggere il test in alta risoluzione

GA IQ 4.0

 

Visita il sito GA Sails

Altri Test Wind News Magazine

Test TavoleACMEAV-BoardsBIC SportFanaticGoyaJP AustraliaPatrikRRDSimmer StyleTabouTribord

Test VeleChallenger SailsDuotoneGA SailsGoyaGun SailsNaish SailsNeilPrydePhantomRRDSailloft HamburgSeverneSimmer Style