GunSails Hy-Foil Free 1050

Nei prossimi giorni, passata la libecciata di oggi e la scaduta di domani (che sulla carta si annunciano almeno “invitanti” negli spot di casa…) il test team di Wind News si rimetterà al lavoro, se così si può chiamare, giusto per iniziare la session di prove dei materiali per il prossimo numero di agosto/settembre, che sarà in distribuzione nei primi giorni di agosto.
Per ora “sicuri” tra i test ci sono già il nuovo boma Carbon  Race/Slalom/Foil di Patrik, la GunSails Yeah 5.6, il GunSails Hy-Foil Free 1050 e forse, se arrivano per tempo, anche la Seal 5.3 sempre di GunSails e il Naish Wing-Surfer MK4 5.0, il JP SupeRide 113 LXT (ad integrazione del test del 124 che trovate sul numero attualmente in distribuzione) e le Neil Pryde Fusion 6.0/6.5 e SpeedSter 6.7
Quindi (anche qui sulla carta… come le previsioni di oggi 🤣🤣🤣!) il “carnet” di test sembra essere bello polposo… ma soffermiamo sul più “sicuro” di tutti (visto che l’ho già montato e pure inizialmente con l’albero al contrario 🤣🤣🤣… vedi foto con il “fratello” carbon!) il foil “base” da windsurf proposto dalla veleria tedesca.

Stiamo parlando del Hy-Foil Free 1050, un windsurf foil destinato sia ai principianti che ai foiler esperti!
In pratica il modello base a cui, per quanto riguarda il windsurf, si affianca il modello totalmente carbon Hy-Foil 900, destinato a chi… già ne sa!

Tanto, tanto di un prodotto base non si tratta: albero da 85 cm e fusoliera da 95 cm sono realizzati in alluminio anodizzato di derivazione aerospaziale, mentre le due ali sono invece costruite in carbonio alto modulo.
L’Hy-Foil Free 1050 con la sua costruzione ibrida alluminio/carbonio è un perfetto compromesso tra stabilità, leggerezza e prezzo (899 euro). L’ala anteriore in carbonio ad alto modulo ha le punte alari rivolte verso il basso in modo da fornire stabilità aggiuntiva, garantendo al contempo maggiore sicurezza per il rider…
More info: www.gunsails.com/en/hy-foil-free-1050

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.