SOMWR 10x Cabo Verde World Cup – Day 9

A Sal, nonostante le previsioni succose per il fine settimana, è dovuto intervenire… Secret per salvare capra e cavoli!
Con Ponta Preta che si presentava quasi piatto l’ultimo giorno di gara, per concludere la Double Elimination non è rimasto che spostare la gara a Little Ho’okipa alias Secret che spesso è uno dei pochi spot che lavora quando dalle altre parti le onde languono…

Essendo in un posto dimenticato dal Signore (ma che ha tutto un suo fascino remoto e solitario…) a nord/ovest di Sal, raggiungibile con una mezz’ora di sterrato… la live streaming è andata a farse benedire, ma lo spettacolo non è mancato.
C’eravamo lasciati, il giorno precedente con Camille Juban e Victor Fernandez sugli scudi… lo spagnolo, dopo essere stato eliminato nel round di apertura della Single Elimination, ha iniziato la Double Elimination da campione che è e alla fine è riuscito a recuperare fino al 7° posto, eliminato nella heat 28, che ha visto passare Takara Ishii e appunto un Camille Juban scatenato.

Camille ha continuato la sua corsa, che gli ha permesso di salire sul terzo posto del podio, vincendo sette manche consecutive contro gente sempre di maggior spessore, tipo Martin e Traversa per dire solo le ultime “vittime” del nuovo rider dell’italianissima AV-Boards!
Arrivato a Marcilio Browne, Juban ha dovuto stoppare la sua incredibile rimonta, con il brasiliano che si è guadagnato la finale contro Bernd Roediger.
Ma prima della finale un cenno alla top 10 di questa tappa… detto di Juban terzo, Traversa ha chiuso la gara con un dignitoso 4° posto finale, come Antoine Martin, che sembrava uno dei favoriti per la vittoria finale, che si siede invece al quinto posto seguito dal sorprendente 21enne Takara Ishii, che chiude in bellezza dopo aver passato 5 manche consecutive per ottenere il sesto posto finale, suo miglior risultato fino ad oggi nel World Tour.

Al settimo posto si “siede” Victor Fernandez che riesce a mettere una pezza al disastroso inizio nel single, ottavo l’altro giovane giapponesino Takuma Sugi che lascia anch’esso, come Takara Ishii, Cabo Verde con il suo miglior risultato fino ad oggi nel World Tour.
La top 10 è completata dalla leggenda locale Josh Angulo e da Ricardo Campello.
Tornando alla finale, Marcilio Browne aveva tutta l’intenzione di tornare a vincere un evento, ma avrebbe dovuto battere Roediger due volte in questa Double Elimination.

Tuttavia a Roediger non si lasciato sfuggire l’opportunità che si era conquistato nella Single Elimination e ha tirato fuori dal cilindro un’esibizione quasi perfetta con una vittoria resa ancora più impressionante dal fatto che la finale è stata disputata in condizioni completamente diverse rispetto alla Single Elimination di Ponta Preta.

Il 25enne Bernd ha dimostrato di essere un waver estremamente completo, capace di battere i migliori rider del mondo della specialità anche in condizioni estremamente diverse.
Da parte sua Browne non si può proprio lamentare del secondo posto che gli assicura un inizio eccellente per la sua ricorsa al titolo mondiale…

Result 2022 SOMWR 10x Cabo Verde PWA World Cup – Men’s Wave

1st Bernd Roediger (USA | Flikka / Hot Sails Maui / Black Project)
2nd Marcilio Browne (BRA | Goya Windsurfing)
3rd Camille Juban (GPE | AV Boards / S2Maui)
4th Thomas Traversa (FRA | Tabou / GA Sails)
5th Antoine Martin (FRA | Starboard / North Sails)
6th Takara Ishii (JPN | RRD / RRD Sails)
7th Victor Fernandez (ESP | Fanatic / Duotone / SWOX)
8th Takuma Sugi (JPN | Tabou / GA Sails / Black Project)
9th Josh Angulo (CV | Angulo)
9th Ricardo Campello (VEN/BRA | Naish / Naish Sails)

More info clicca qui.
Foto © PWA/Carter