Tiberias PWA World Cup – day 1

E venne il  giorno di apertura della Tiberiade PWA World Cup con un inizio difficile caratterizzato dal vento rafficato e cambiamenti di vento che a volte hanno sconbussolato un po’ le cose… alla fine della prima giornata, c’è però già un risultato nel sacco, con un’elimination completata sia nello slalom maschile che in quello femminile con vento con raffiche oltre i 25 nodi.
Chi si aspettava di vedere i foil utilizzati con venti più deboli è rimasto con un palmo di naso… perchè il primo evento disputato con il nuovo formato in cui i riders devono scegliere se utilizzare una pinna o il foil, ha alzato ulteriormente l’asticella.
Se all’inizio della giornata, la maggior parte dei concorrenti aveva optato per l’utilizzo del foil per far fronte al vento rafficato, quando nel pomeriggio l’intensità è aumentata, la maggior parte ha scelto di tornare alle fidate pinne, che sembravano essere più veloci, almeno al traverso, una volta che il vento si è attestato oltre i 20 nodi.

Questa non è stata la scelta del francese Nicolas Goyard che ha mantenuto il foil e non solo è stato in grado di eguagliare le velocità massime dei “pinnaioli” sul bordo, ma poi è letteralmente volato nelle strambate, costruendo un vantaggio inattaccabile. Non solo ha vinto due volte l’elimination di apertura, dopo che il primo tentativo è stato annullato a causa di un cambiamento di vento, cosa che è già abbastanza impressionante di suo, ma è il modo e il margine con cui ha vinto entrambe le finali, che è stato sorprendente.

In una classica che, per ora, vede i soliti “big top 3” nei primi dieci, ma abbastanza attardati… Matteo Iachino non è partito come avrebbe voluto non centrando insieme ad Bruno Martini, che completa la top 10 di giornata, la finale vincenti, ma vincendo quella perdenti.
Nella finale vincenti Antoine Albeau si “accontenta” dell’ultimo posto e Pierre Mortefon, che è quello dei top 3 che è partito meglio, del sesto.

Tra le donne Sarah-Quita Offringa è tornata sulla scena dello slalom con un botto iniziando perfettamente l’evento e facendo capire a Marion Mortefon che era partita bene e si era messa al comando… di essere pericolosamente veloce e in grado di recuperare facilmente eventuali errori.

More info

Current Ranking 2021 Tiberias PWA World Cup – Women’s Slalom
1st Sarah-Quita Offringa (ARU | Starboard / NeilPryde / Maui Ultra Fins)
2nd Marion Mortefon (FRA | Fanatic / Duotone)
3rd Delphine Cousin Questel (FRA | FMX Racing / S2Maui)
4th Sarah Jackson (GBR | Fanatic / Duotone)
5th Blanca Alabau (ESP | Starboard / Severne Sails)

Current Ranking 2021 Tiberias PWA World Cup – Men’s Slalom
1st Nicolas Goyard (FRA | Phantom Boards / Phantom Sails / Phantom Foils)
2nd Enrico Marotti (CRO | JP / NeilPryde)
3rd Ingmar Daldorf (NED | Tabou / GA Sails)
4th Maciek Rutkowski (POL | FMX Racing / Challenger Sails)
5th Basile Jacquin (FRA | FMX Racing / Point-7)
6th Pierre Mortefon (FRA | Fanatic / Duotone / Chopper Fins / LOKEFOIL)
7th Alexandre Cousin (FRA | Patrik / Phantom Sails / Chopper Fins / Phantom Foils)
8th Antoine Albeau (FRA | JP / NeilPryde)
9th Matteo Iachino (ITA | Starboard / Severne Sails / Starboard Foil)
10th Bruno Martini (ITA | FMX Racing / Challenger Sails)

Tiberias PWA World Cup – day 1 ultima modifica: 2021-06-22T08:25:23+02:00 da smink