Test GA Sails Pure 4.8 2019

GA Sails logoLa GA Sails Pure è da parecchi anni una delle più apprezzate vele freestyle del mercato per la sua facilità e solidità. Già nel 2017, aveva subito uno straordinario miglioramento in facilità di manovra e stacco, grazie all’adozione degli alberi constant curve e del cut in balumina. Nel 2019 mantiene queste due fondamentali innovazioni con in più l’adozione del “parallel batten concept”, ovvero le stecche principali della vela sono disposte parallelamente fra loro per avere una migliore stabilità di profilo con vento forte e un’outline più compatta.

Rispetto alla versione del 2018 sono state inserite delle stecche più rigide per ottenere un feeling più diretto e quindi una migliore reattività ed esplosività in manovra, fondamentali per tutte le manovre di ultima generazione. Lo shape di base è stato invece leggermente appiattito, per facilitare i passaggi sottovela alla base delle manovre del freestyle moderno, anche grazie al boma corto. La prova in acqua è stata davvero sorprendente. Ho subito notato uno stacco ulteriormente migliorato rispetto alla 2018, sia nelle kono che nelle shaka, dove ho raggiunto altezze imbarazzanti rispetto al “misero” chop da cui ho staccato. I passaggi sottovela sono incredibilmente facili, la vela sembra una piuma e passa anche le raffiche più assassine senza scomporsi minimamente e rimanendo stabile. La potenza esplode tutta quando lo volete voi dandogli il giusto imput sul boma, altrimenti rimane docile e facile tanto da essere adattissima anche a un uso freewave/freeride e quindi al surfista “normale” e non solo al freestyler radicale. E per finire un occhio alla costruzione… buona la grammatura del monofilm, spesso abbastanza da garantire una durata della vela e da consentire anche un uso wave, ma con onda non troppo grossa. E un occhio diamolo anche al look, che nello strano mondo del windsurf, a volte, conta più di altre cose ben più importanti: una sola colorazione disponibile, piacevole con abbinamenti belli sgargianti che non passeranno inosservati… insomma aggressivo, ma a non pacchiano.

NB: clicca sull’immagine sotto per leggere il test in HD

GA Sails Pure 4.8 2019

Visita il sito GA Sails

Altri Test Wind News Magazine

Test Tavole: BIC Sport, Goya, JP Australia, Patrik, RRD, Simmer Style, Tabou

Test Vele: Challenger Sails, Duotone, GA Sails, Gun Sails, Naish Sails, NeilPryde, Phantom, RRD, Sailloft Hamburg, Simmer Style

Test GA Sails Pure 4.8 2019 ultima modifica: 2019-12-24T18:49:18+01:00 da cassik