Test Simmer 2XC 7.1 2019

Una di quelle vele freerace che piacciono tanto sia ai componenti del nostro test team, sia a molti windsurfisti di medio livello, così duttile da permettere di “risolvere” quasi tutte le uscite, comprese quelle con i termici, senza doversi svenare con abbinamenti troppo tecnici in fatto di alberi e boma, ma senza perdere nulla in fatto di divertimento e prestazioni. La Freerace Simmer 2XC, con uno shape a sei stecche e due mini-camber, conferma questa bella “tendenza” anzi forse la esalta con la sua leggerezza e la facilità di trim e d’uso.

Dato che, per una volta, avevamo un po’ di tempo a disposizione per i test e questo maggio “incerto” ci ha regalato un bel po’ di vento “nostrano”, abbiamo avuto l’opportunità di provare bene la vela sia con l’rdm 430/21 (grazie all’apposito extra camber, TEKCAM Reduced e conseguenti spessori), abbinamento che esalta feeling morbido, doti di duttilità e manovrabilità della 2XC 7.1, sia con il 430 sdm che è il “suo” albero per spremere la massimo le prestazioni velocistiche. A dire il vero, per venire incontro all’esigenze del “portafoglio pian- gente” di molti surfisti, abbiamo azzardato persino l’abbinamento con un 460 sdm, visto che la misura dell’albero di 458 cm, lo permette abbastanza agevolmente. Con il 460 la 2XC, appare un pelo più rigida come feeling, ma questa caratteristica si averte in modo netto, soprattutto se si è provata, poco prima, la vela con il suo sdm “dedicato” da 430/21… e questo lo dice lunga sulla “bontà” e sulla duttilità del suo shape!

Con il suo albero, la 2XC regala uno spunto generoso e una facilità di conduzione esemplare. Abbinata al Monster 136 neppure i medio/pesanti, belli “spessi” incontrano problemi a partire subito in planata, apprezzando sia la discreta “pancia” sotto il boma che l’accelerazione che lo shape sorretto dai due mini camber riesce ad erogare, anche quando si attraversano buchi di vento “sostanziosi”. Confort in navigazione con il vento forte migliorato, prestazioni velocistiche di rilievo, manovrabilità degna di una no-cam, ne fanno, nonostante il prezzo non proprio tra i più abbordabili, una “preda “ ambita per molti freeriders sportivi.

NB: clicca sull’immagine sotto per leggere il test in alta risoluzione

Simmer Style 2XC 7.1 2019

Visita il sito Simmer Style

Altri Test Wind News Magazine

Test TavoleBIC SportGoyaJP AustraliaPatrikRRDSimmer StyleTabou

Test VeleChallenger SailsDuotoneGA SailsGun SailsNaish SailsNeilPrydePhantomRRDSailloft HamburgSimmer Style

Test Simmer 2XC 7.1 2019 ultima modifica: 2019-12-31T11:49:58+01:00 da cassik