Bow Fly e Raise…

Ovvero le vele da foil di GunSails! Sul numero di dicembre/gennaio di Wind News, attualmente in distribuzione, trovate la presentazione di tutta la gamma GunSails 2020… ma questa mattina  andiamo a “conoscere” le due nuove vele da foil, la Bow Fly che è una race foil e la Raise che è invece una freeride foil.

BOW FLY race foil sail

La Bow Fly, vela destinate alle gare di race foil, beneficia di tutti i vantaggi del concetto sviluppato sulla Bow: grazie alla speciale geometria della vela e al particolare disegno della tasca dell’albero il profilo si adatta continuamente al vento e la vela rimane sempre facile da controllare. La pressione sul braccio posteriore è più equilibrata e questo permette di mantenere con facilità la stabilità nella fase di volo. Proprio questa stabilità e l’equilibrio offerti anche in condizioni di vento rafficato, hanno permesso di ridurre a 6 le stecche che sorreggono lo shape e di conseguenza anche di limitare il peso finale di una vela che adotta 4 camber. La Bow Fly, evidenzia un’outline più profondo nella parte bassa e la base della vela è molto più ampia. Questo migliora l’aerodinamica nella posizione di navigazione più verticale tipica del foil, ottenendo un “close the gap” ottimale riducendo al minino lo spazio tra la vela e la tavola. Inoltre, grazie anche al suo albero “dedicato” Bow Flex la parte superiore della vela che consente una leggera rotazione alla balumina per adattarsi meglio alla pressione del vento, aumenta la velocità sui percorsi di bolina.
Bow Fly available in 8.7 e 9.5

RAISE freeride foil sail

A fianco della vela “dedicata” al race foil, non poteva mancare nel catalogo GunSails 2020, la nuova Raise, una vela freeride foil, adatta tutti i livelli di abilità nella nuova disciplina, dai principianti ai surfisti più ambiziosi. Con uno shape a sei stecche e due camber questa vela riesce a sfruttare anche le raffiche più deboli, è decisamente più facile da far decollare, anche in questa gamma di vento e da gestire in navigazione. Grazie alla curvatura d’albero poco accentuata (non necessita di un albero particolare come la Bow Fly), in combinazione con la limitata tensione di balumina, il rig rimane più stabile durante il volo e garantisce maggior direzionalità in bolina. L’outline più dritto, specialmente lungo la balumina, riduce la torsione della vela al minimo e questo si tramuta in un controllo ottimale.
Come per la Bow Fly, anche la base della Raise, nella porzione sotto la bugna, ha più superficie per chiudere meglio lo spazio tra tavola e vela visto l’assetto più verticale necessario nel foiling.
Raise available in 6.0, 7.0, 8.0

Bow Fly e Raise… ultima modifica: 2019-12-13T09:50:40+01:00 da smink