La tappa di Sylt di Cate!

Chi torna, da un lato, abbastanza soddisfatta dalla tappa di Sylt è la nostra amica Caterina Stenta che con il settimo posto conquistato nelle “agitate” acque tedesche, avrebbe “blindato” un prestigioso 5° posto nel ranking wave 2019. Peccato però che manca ancora la tappa di Maui e Caterina… sentite cosa ci racconta direttamente dalle sue parole!

«Sono appena rientrata dalla terza tappa del PWA Wave a Sylt!
Come gli anni scorsi, anche quest’anno Sylt non si è smentito e ci ha riservato il suo meglio: vento totalmente onshore, grosso shorebreak a riva, forte corrente e buchi di vento a riva!  Una gara dove la parte più difficile era riuscire a superare lo shorebreak.

Nelle mie heat, sono uscita 20 minuti prima dell’inizio della mia batteria, per darmi tutto il tempo di farmi mangiare dallo shorebreak riprovare e farcela ad uscire. Steffi Wahl per farvi capire nella heat contro Iballa non è neanche riuscita ad uscire, prendendo zero punti e rimandendo a nuotare gran parte della heat. Anche Philip Koster nella heat contro Brawizhno nella seconda metà della heat, non riusciva piu’ ad uscire ed ha perso così il 2° posto.

Una volta fuori poi, bisogna cercare di serfare gli shorebreak cattivissimi evitando di venire macinati. Le heat erano da 14 minuti, due onde e due salti. Sono riuscita a passare due heat, finendo 7ª a pari merito e mantenendo così il 5° posto overall! Purtroppo non riuscirò ad andare a Maui, per mancanza di sponsor e quindi mi sa che se le altre ragazze vanno, perderò la top five!

Magari il prossimo anno proverò a cercare uno sponsor e andarci.
Intanto mi sto organizzando per un altro inverno di allenamenti sia in windsurf che in sup e darò ogni giorno il mio massimo per raggiungere quelli che sono i miei obiettivi e i miei sogni!»

La tappa di Sylt di Cate! ultima modifica: 2019-10-08T18:33:08+02:00 da smink

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rispondi per proseguire *