Primi verdetti a Sylt

Durante il weekend e anche ieri, il vento non è certo mancato al 2019 Mercedes-Benz World Cup Sylt e freestylers e wavers sono scesi in acqua a “darsele” di santa ragione…

Freestyle Men
I ragazzi del freestyle ieri hanno completato il single elimination che vede per ora un podio virtuale composto da Amado Vrieswijk al comando seguito da Steven Van Broeckhoven al secondo posto, Adrien Bosson al terzo e Dieter van der Eyken al quarto. Al quinto posto in coabitazione ci sono Sam Esteve, Balz Müller, Jacopo Testa e Gollito Estredo.

Alla fine del Day 4, la corsa al titolo mondiale si è ben ben ingarbugliata dopo che Youp Schmit e Yentel Caers sono stati eliminati nel secondo round del single e stazionano in nona posizione.

A questo punto Amado Vrieswijk e Steven Van Broeckhoven devono aspettare di vedere come Schmit e Caers si esibiranno nel double elimination perché se riuscissero ad entare nella top 6… addio sogni di gloria mondiale per Vrieswijk e Van Broeckhoven, ma è anche vero che Schmit e Caers per arrivare almeno al 6° posto, dovranno vincere quattro manches consecutive.  Bella lotta!

Wave Men
La lunga giornata di gara di ieri ha permesso ai wavers, nonostante le condizioni pomeridiane davvero difficili on shore che più on shore non si può, di concludere il double elimination che ha visto Thomas Traversa, difendere non solo la sua vittoria nel single, ma bissare la vittoria dello scorso anno, tirando fuori dal cilindro nella finale del double una prestazione eccellente contro Marcilio Browne.

Il brasiliano che con questo secondo posto a Sylt sale al terzo posto del ranking wave 2019 e si dirigerà a Maui con buone chanches di giocarsi il titolo mondiale, è arrivato affaticato e febbricitante alla finale contro Tomasino dopo aver vinto ben sei heat in cui ha battuto nell’ordine Campello, Parè, Lewis, Martin, Fernandez e Köster.

Sia Köster che Fernandez non si possono però lamentare dell’esito della tappa tedesca: il primo ora conduce il tour mondiale per la prima volta in questa stagione dopo aver conquistato il podio a Sylt con un’altra solida prestazione, il secondo sale due posizioni nella classifica generale e siete al secondo posto dopo il quarto rimediato nel double elimination di ieri e anche lui andrà a Maui con tutte le possibilità di vincere un nuovo titolo mondiale.

A Campello, arrivato a Sylt leader mondiale del wave tour, lo spot tedesco deve stare proprio sul groppone… Ricardo come anche Jaeger Stone hanno perso terreno prezioso dopo il 9° e 7° posto rimediati ieri e siedono rispettivamente al 5° e 4° posto del ranking seguiti da Traversa, che dopo la sua vittoria di ieri, ha anche una possibilità di vincere il titolo, se andasse tutto bene nell’ultima tappa di Maui.

Wave Women
Tra le ragazze che scendevano in acqua solo per il wave, Sarah-Quita Offringa ha messo il turbo vincendo sia single che double lasciando il secondo posto la pur brava Maaike Huvermann, ma soprattutto relegando al terzo Justyna Sniady che era arrivata a Sylt nell’inusuale veste di leader del ranking wave.

Con Justyna scivolata al terzo posto e Iballa Moreno al quinto, Offringa ora guida il ranking wave per la prima volta nella sua carriera e si avvicina all’evento finale della stagione a Maui, dove è anche la campionessa in carica, con molta, molta fame di… gloria.
Justyna Sniady non demorde però… è al secondo posto del ranking, ma a Sylt, nonostante i punti di sutura rimediati al piede dopo la sua ultima manche, ha conquistato il suo terzo podio consecutivo.
La giornata storta della campionessa del mondo in carica, Iballa Moreno, che deve accontentarsi del 5° posto a Sykt, non preclude a Iballa le chances di corsa al titolo: andrà a Maui, sapendo che con la possibilità di uno scarto (cosa non possibile per gli uomini dove lo scarto scatta dopo più di 4 venti) un’eventuale vittoria a Hookipa le garantirebbe comunque il titolo mondiale wave.

Result 2019 Mercedes-Benz Sylt PWA World Cup – Women’s Wave
1st Sarah-Quita Offringa (Starboard / NeilPryde / Maui Ultra Fins)
2nd Maaike Huvermann (Starboard / Severne / Maui Ultra Fins)
3rd Justyna Sniady (Simmer / Simmer Sails / AL360)
4th Lina Erpenstein (Severne / Severne Sails)
5th Iballa Moreno (Severne / Severne Sails / Maui Ultra Fins)

Result 2019 Mercedes-Benz Windsurf World Cup Sylt – Men’s Wave
1st Thomas Traversa (FRA | Tabou / GA Sails)
2nd Marcilio Browne (BRA | Goya Windsurfing)
3rd Philip Köster (GER | Starboard / Severne / Maui Ultra Fins)
4th Victor Fernandez (ESP | Fanatic / Duotone)
5th Antoine Martin (FRA | JP / NeilPryde)
6th Adam Lewis (GBR | Fanatic / Duotone / SWOX)
7th Jaeger Stone (AUS | Starboard / Severne / SWOX)
7th Marc Paré (ESP | Simmer / Simmer Sails)
9th Alex Mussolini (ESP | RRD / RRD Sails)
9th Ricardo Campello (BRA/VEN | Brunotti Boards)
9th Jules Denel (FRA | JP / NeilPryde)
9th Klaas Voget (GER | Fanatic / Duotone)

Result Single Elimination 2019 Mercedes-Benz Windsurf World Cup Sylt – Men’s Freestyle
1st Amado Vrieswijk (NB | JP / Severne)
2nd Steven Van Broeckhoven (BEL | Starboard / GUNSAILS)
3rd Adrien Bosson (FRA | Fanatic / Duotone / Maui Ultra Fins)
4th Dieter van der Eyken (BEL | Severne / Severne Sails)
5th Sam Esteve (FRA | JP / NeilPryde)
5th Balz Müller (SUI | MB-Boards / Severne)
5th Jacopo Testa (ITA | RRD / RRD Sails / AL360)
5th Gollito Estredo (VEN | Fanatic / Duotone)

Primi verdetti a Sylt ultima modifica: 2019-10-01T09:34:41+02:00 da smink