Ullallà… che servizio!

Tornato dalla Sicilia, in questi tre primi giorni dell’anno in redazione… quasi due li ho passati a rispondere e a cercare di risolvere i problemi di mancato ricevimento di Wind News di dicembre/gennaio 2018 da parte di diversi abbonati che giustamente si lamentano.
A dicembre con le varie feste di mezzo, i tempi di consegna si dilatano ulteriormente rispetto ai già lunghi degli altri mesi… niente di nuovo, purtroppo, per un capo  redattore che in quasi 30 anni di “lavoro” dietro a WN, ne ha viste di tutti i colori.
A volte è colpa nostra, perchè non siamo certo esenti da errori in fase di registrazione dei nuovi abbonati… però è indubbio che le diligenze delle reali poste ci mettono tantissimo del loro.
Anche perchè una volta finito di stampare e assemblare Wind News,  inizia il nostro lavoro di preparazione alla spedizione che non è proprio una passeggiata!
Tanto per cominciare il magazine  va “smistato” tra le copie che vanno in edicola (che sono “trezzate” su entrambi i lati, con un’apposita macchina, in pacchi da 20 che vanno a Milano alla distribuzione) e le copie degli abbonati, che necessitano di un’ulteriore lavorazione.
Le copie vengono imbustate una ad una (giusto perchè non “spariscano”), poi vengono eticchettate e al quel punto divise per città, paese, cap e persino per stradario e preparate in una marea di pacchetti.
A quel punto vengono caricate sul furgone e portate all’accettazione della Posta centrale: in pratica tutte le copie vengono spedite in una volta sola, già divise da noi per zona.
Alla fine di questa simpatica storiella…. il risultato qual’è?!
Che ci i sono abbonati della stessa località che ricevono Wind News, chi dopo una settimana e chi dopo quasi un mese… un vero mistero perchè le copie sono spedite tutte insieme lo stesso identico giorno.
Abbiamo il “termometro” di questa situazione perchè riusciamo a “monitorare” i tanti abbonati dei circoli windsurf locali, che ci tengono “aggiornati” (per così dire…) sui tempi di consegna.
Ma quando il 30 dicembre scorso, di ritorno nel comodo Adria (il camper nuovo, si fa per dire,  che va anche lui come una Freccia…) da un’uscita a Puzziteddu, ho deciso di accendere “un attimo” il telefono e mi sono ritrovato il messaggio dall’amico Luca di Treviso che mi chiedeva cosa doveva fare delle buste con dentro Wind News degli altri abbonati della sua zona che gli erano stati consegnati dal postino insieme alla sua copia… beh, mi sono cadute le braccia.
Appena tornati abbiamo rispedito le copie ai poveri “interessati” (abbiamo cancellato i nominativi dalle buste per la privacy e per la cronaca questi abbonati non si sono ancora lamentati…), ma mizzecca… pensavo di averle viste tutte, ma questa mi mancava ancora!

Ullallà… che servizio! ultima modifica: 2018-01-10T12:22:30+00:00 da smink