Scadutella?!

Stamattina non si può dire che manchino le onde spesse (date un occhio alle “rotonde” di circa un piano degli stabilimenti balneari e alle onde fuori)… e forse in pausa pranzo riusciamo a godercele: basta decidere se in windsurf a ponente o in surf a casina!

La mareggiatona di ieri ha lasciato il segno: nel pomeriggio lo swell girato da sud si è portato via un pezzo di passeggiata a Vado, dove onde così entrano ogni cinque anni… minimo.
Però non è che ce la siamo goduta troppo la mareggiata… tanta, troppa acqua dal cielo (e persino all’interno della redazione) per godersi il ventone da sud che avrebbe dovuto entrare forte anche qui alle Fornaci sin dal primo pomeriggio.

La giornata si è invece srotolata con pioggia continua a fiumi, freddo porco, un vendo da nord micidiale che mi ha demolito il tetto della redazione e il sud forte è entrato solo a notte inoltrata, rialzando almeno le temperature notturne, ma facendo volare tutti i vasi della terrazza… questa volta di casa!
E non è andata neppure meglio a chi si è potuto muovere: gli amici in mission windsurf a Diano Marina, spot che regala condizioni hawaiane con il sud, non sono riusciti a prendere il largo: vento freddo da terra sotto riva, vento da sud fuori e pare che solo Matteo Iachino sia riuscito ad uscire e godersi almeno per un po’ la mareggiata. In effetti, tra stracci bagnati, secchi pieni d’acqua e legni per puntellare le porte del terrazza della redazione…. dando un occhio ogni tanto alla web cam di Diano, l’unica vela in acqua tra gli ondoni lunghissimi e gli scrosci di pioggia… era nera!
Qui da noi il vento da nord ha spazzolato fino troppo le onde belle spesse e lisce che arrivavano alle Fornaci e alle Acqua calde…. però almeno qualcuno tra i più giovani se l’è godute (Tommy Penestri alle Acqua Calde).

 

Scadutella?! ultima modifica: 2017-12-12T09:47:35+01:00 da smink