WN dicembre/gennaio 2018

Condividi Share on Google+0Share on Facebook16Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone

Pronti, ai posti, via e… visto che, se tutto va bene, domani ci hanno chiamato a “lavorare” con la libecciata, che si spera porti un po’ d’onda almeno come quella della foto e anche temperature più tiepide degli ultimi giorni… beccatevi oggi il lancio del nuovo numero in distribuzione.

 

Spedizione in abbonamento postale da giovedì 7 dicembre*
(* calcolate almeno la solita settimana perchè si cominci a ricevere a casa)

Spedizione per la distribuzione in edicola da lunedì 11 dicembre**
(** calcolate almeno una settimana da tale data perchè si cominci a vedere in edicola)

IN THIS NUMBER

News di dicembre
Un’altra rubrica di news ricca, ma non troppo per non togliere spazio al tanto materiale di questo numero. Sulla traccia “inaugurata” lo scorso numero meno “rassegna” prodotti… più spazio a notizie e rumors non ancora lette sui vari siti.

Della serie nuovi “giocattoli”
Claudio Badiali presenta la linea Challenger Sails 2018


Dopo Peter Munzlinger sullo scorso numero di ottobre/novembre, sul numero di dicembre/gennaio 2018 tocca al sails designer Claudio Badiali, svelarci i “segreti” delle nuove vele Challenger.
Questa volta però smink l’ha messo sotto torchio con una lunga un’interivsta…

Insider trading volume 59

L’insider chiuse le fatiche dell’ultimo numero del suo Sup News, si è messo sotto e ha ripreso le redini della sua rubrica legata al windsurf ripercorrendo le ultime sukkose tappe della stagione internazionale e non.
L’anno agonistico si è appena concluso con la vittoria di Albeau, che si è ripreso il titolo PWA Slalom 2017 collezionando così il suo 24° titolo mondiale. Enorme!
E se Antoine è stato enorme, un grande plauso va comunque anche al vice Campione del Mondo, Matteo Iachino, che anche se ha dovuto rendere la corona al francese, ha comunque dimostrato di essere l’unico ad avere abbastanza classe, velocità e consistenza per potersela giocare con il campionissimo francese!

Interviste “nostrane”…
Nell’ambito dell’Insider, siamo riuscito ad avere a caldo le impressioni sulla stagione appena conclusasi di Iacopo Testa (3° PWA Freestyle 2017, Campione europeo EFTP 2017 e Campione Italiano Freestyle 2017), Andrea Ferin (Campione Italiano Slalom 2017) e Caterina Stenta che dopo aver raccontato sull’ultimo Sup News la sua esperienza con la pagaia che l’ha portata a vincere il titolo italiano, torna a parlarci di windsurf e della sua prestazione a Sylt.

Intervista a Sebastian Kornum:
l’uomo foil del Pryde Group

!
Troppo vento e troppo poco tempo a disposizione per un altro test foil, anche se come vedrete dalle foto ci abbiamo provato… e così, per rimanere “sintonizzati” con il “rutilante” mondo del foil, su questo numero Cassik è andato ad intervistare Sebastian Kornum, 25nne danese che è uno dei maggiori esperti mondiali di windsurf foil.

Karpathos… spot by spot!
C’è report e report di viaggio… ci sono quelli con tante belle foto che alla fine non “dicono “nulla e ci sono quelli con tante foto, forse un po’ meno belle, che però ti forniscono le informazioni giuste se vuoi andare in vacanza proprio in quel posto.
Questo articolo su Karpathos, tenetevelo stretto per la prossima estate… i ragazzi della Lega Navale di Noli hanno preparato un report cosi ben fatto, di quelli “veri” che piacciono a noi, con tante di quelle info e consigli che… abbiamo “sacrificato” i report di viaggio su Mauritius e Maui ai prossimi numeri.

Locals area

Tempo di change… Roby Da Costa è andato a Puzziteddu a “giudicare” la recente tappa del Campionato Italiano Wave, Paolo De Angelis è tornato in acqua dopo due mesi di stop forzato per un infortunio e ha “messo su “anche un test day insieme al surf shop che lo appoggia, Luigi Acerra si è goduto i pochi giorni buoni di vento e onde di questi ultimi due mesi.

Freestyle Moves
Anzi freestyle moves in Sicilia e Grecia… Luigi Acerra ci svela i segreti del Ponch e Caterina Stenta della Gecko…  quest’ultima una manovra molto utile per imparare altre manovre piú complicate come la Taka ed aiuta a prendere più sensibilità con la propria tavola.

9 test 2018
Potevano essere anche di di più, ma ci siamo ripromessi di non “occupare” più di 10 pagine a numero con la “sezione” test (il che vuol dire almeno 60 test all’anno… un bell’impegno!).
Visto il periodo, il vento e le mareggiate in questi ultimi due mesi il team si è fatto in quattro con la “roba” wave e freewave: Tabou Da Bomb 84, RRD Wave Cult 92 Wood, JP FreestyleWave 113 Pro, Gaastra Pure 4,4, Challenger 3G 4,7, RRD Vogue Pro MK9 5,0, SailLoft Quad 5,2, Gaastra Hybrid 5,2, Challenger 4G 5,3

WN dicembre/gennaio 2018 ultima modifica: 2017-12-06T11:50:42+00:00 da smink
Condividi Share on Google+0Share on Facebook16Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rispondi per proseguire *