Sa Barra, 8 Giugno 2016

Dopo l’uscita del 6 a Villasimius, di cui vi ho già parlato in questo articolo, stavolta è Sa Barra a regalarmi una divertente uscita. Da tempo (troppo, lo ammetto) avevo promesso a Gigi Madeddu e Salvatore Casula che sarei andato a Sant’Antioco a trovarli.

Da Villasimius è stato più semplice e ho coinvolto nella gita sia il mio amico Adolfo di Windsurfcremia.it sia la mia amica fotografa Lisa Cabiddu (smileandclick.eu).

Le previsioni non era certo da bufera, come l’ultima volta che ero stato al Winsurfing Club Sa Barra, ma la probabilità che saremmo comunque usciti con un buon vento era particolarmente alta e l’abbiamo sfruttata.

Alle 12 circa siamo arrivato al Club, accolti da Gigi, un padrone di casa sempre gentile, ospitale e prima di tutto rilassato. C’è qualche surfista già pronto per entrare e tra gli ospiti c’è uno dei più forti freestyler degli ultimi anni: Steven Van Broeckhoven, che ha scelto proprio Sa Barra per allenarsi in tranquillità (e non è il solo nome noto ad averlo fatto ultimamente…). Ma devo ammettere che ritrovare anche lì lettori “decennali” di Wind News mi ha colpito più di Steven! Grazie ragazzi, continuate così!

Dopo un caffè ristoratore, io e Adolfo andiamo ad armare ed entriamo in acqua, mentre Lisa si apposta a riva col suo cannone 400. Purtroppo però, non siamo riusciti ad analizzare i suoi scatti (li useremo sul cartaceo) e qui quindi trovate alcuni scatti fatti con la bridge di Adolfo.

Se Gigi supervisiona il centro a riva e Selene segue il barettino (che non c’era l’ultima volta che ero stato a Sa Barra), Rossel Bertoldo prende più che seriamente il suo ruolo di istruttore e con grande applicazione segue le sue allieve in acqua bordo dopo bordo, anche se poi mi confida che è dura per lui resistere alla tentazione di lanciarsi in qualche move quando una raffica più forte lo prende mentre insegna. Lo capisco. Se Rossel è “costretto” a lavorare, Giovanni Passani non perde l’occasione per allenarsi e dare spettacolo insieme a Steven, che continua ad eseguire il suo repertorio di manovre con una potenza incredibile.

Durante la piacevole giornata in acqua non ho rinunciato al mio ruolo di tester di Wind News, facendo qualche bordo con lo StyleWave Novenove 113 GLS (misura scelta proprio per confrontarlo col mio JP FreestyleWave 112 Pro di misure quasi identiche… ne parleremo).

Al termine dell’uscita, abbiamo salutato tutta la banda, ringraziato Gigi per la solita impeccabile ospitalità e ci siamo allungati a Calasetta per un saluto ai Casula. Salvatore e Alice ci stavano aspettando in un bar del porto dove abbiamo preso un caffè, parlando dei programmi agonistici di Alice, ormai ad un passo dalla sua prima uscita “Nazionale” (Gran Slam di Torbole), prima di ritrovarsi sui campi di regata dello slalom PWA. In bocca al lupo Alice. Spero che tu possa far bene e fungere da esempio per tante altre ragazze. A presto per il report del 9 Giugno da Campulungu, dove io e Adolfo abbiamo fatto al momento la più bella uscita di questa vacanza (fino ad oggi). Ma non anticipiamo nulla…

Sa Barra, 8 Giugno 2016 ultima modifica: 2016-06-10T09:45:29+02:00 da cassik