Tre giorni alla Cudù!

Cudù: 23-24-25 Aprile 2016

…tre giorni con la 4,2… almeno per me che ho solo quella come vela piccola!
Era un po’ che non si centrava un en plein di questo tipo con vento forte tutti e tre i giorni alla Cudù.
Sabato più da ovest con onda discreta, domenica nord/ovest, dal pomeriggio nucleare con onda via, via appiattita dal vento e lunedì… mattina da 4,7, poi in rinforzo in serata.
In effetti anche ieri dopo un tira e molla da 4,7 fino al primo pomeriggio, il vento è rientrato, bello freschetto per la verità, di nuovo da 4,2 regalando una session con pochissima onda, ma poca gente in acqua, visto che i tantissimi italiani presenti in Francia nel ponte del 25 aprile si erano già messi in marcia verso casa o verso la solita lunghissima coda che li aspettava sulla A10.
Partendo alle 20 la coda, breve per fortuna, l’abbiamo beccata solo in Francia all’altezza di Frejus, con chilometri e chilometri di camion fermi su due corsie in attesa di ripartire alla volta dell’Italia, alla fine del divieto di circolazione, previsto fino alla mezzanotte.

Comunque tre giornate serene e divertenti, in cui Max è riuscito a non rompere nulla, neanche quel “ravatto” di tavola rasta che gli ho riadattato (WaveCult 85 del 2006 “modificato” thruster e riserigrafato Tabou… che almeno a vedere le foto, continua a “volare” alto, alla faccia delle tante tavole nuove!), ma soprattutto tre giorni che ci hanno regalato l’occasione di rivedere tantissimi vecchi amici in spiaggia e di “segnare” sul nostro “taccuino” il gradito rientro nei ranghi di surfista a tutti gli effetti della nostra cara amica Valentina, dopo quasi due anni di assenza… forza Vale!

Foto quasi solo del team WN (più naturalmente Loick!) © Barretta Photos!

Tre giorni alla Cudù! ultima modifica: 2016-04-26T10:04:18+02:00 da smink

5 pensieri riguardo “Tre giorni alla Cudù!

  • 26 Aprile 2016 in 15:15
    Permalink

    3.7 vela da bulicci, ha sempre ragione il capo…
    …comunque forse è anche per quello che non abbiamo rotto niente 😉

  • 26 Aprile 2016 in 11:30
    Permalink

    Manca qualcuno nelle foto!!! E non parlo di me!!

    • 26 Aprile 2016 in 11:34
      Permalink

      A dire il vero della “cricca” WN ne mancano ben due.
      La fotografa ha fatto le foto solo domenica e uno dei due arava e seminava in basso per raccogliere in futuro…. non so bene, cosa visto che il posto non gli piace!
      L’altro era nel momento che non planava e nonostante sia diventato parecchio bravo… le poche foto che ha… non rendono merito!

  • 26 Aprile 2016 in 11:04
    Permalink

    C’ero anch’io… ma visto il casino di sabato e domenica… mi sono rintanato nello spot da “pensionati” a fondo baia.. con fugaci puntatine tra le onde…troppo traffico x un anziano surfer.
    Lunedì surfatina mattutina. .. quando ancora non entrava alla Coudou.
    Cmq…. Vive la France… e se solo Loick fosse “simpatico la metà di Thomas da giovane”… sarebbe un wsurfista talentuoso ☺
    Coda al rientro. .. no comment..😡

    • 26 Aprile 2016 in 11:22
      Permalink

      Beh… di “pensionati” di età sui 40 andanti tra i più giovani e persino più “obsoleti” di noi tra i più vecchi… c’era pieno lo spot!
      Qualche giovane c’era, ma una ristretta minoranza… giusto per abbassare la media, che ahinoi rimane parecchio altina!
      Windsurf = sport da vecchietti?!
      A vedere i pochi kiters (per fortuna) in acqua… anche lì non stanno mica tanto bene!
      L’unico modo per vedere una beata gioventù… è andare a uscire tra i surfisti da onda della baia di Brutal!
      Forse perchè per fare surf da onda con il vento di questi giorni… ci vuole un fisico bestiale!
      Vorrei vedere i miei “amichetti” delle Fornaci, quante onde prenderebbero a Brutal…

I commenti sono chiusi